COME SOPRAVVIVERE ALLA VITA IN UFFICIO IN 4 MOSSE

TOP 5

COME SOPRAVVIVERE ALLA VITA IN UFFICIO IN 4 MOSSE

La vita al lavoro può essere veramente più dura di un survival. Ore e ore seduti in ufficio incastrati tra mail, capi esigenti e colleghi che scaricano incombenze addosso a voi like there’s no tomorrow.

Ecco quindi un piccolo manuale di sopravvivenza quotidiana, ovviamente con minimo sbattimento e massima resa.

 
 
 
 

Step 1: l’outfit, come direbbero le fashion blogger. L’abito non fa il monaco, ma se fate in modo di intonarvi al colore dei muri, sicuramente non darete nell’occhio. Quindi non vi daranno niente da fare. Matematico.

 

Step 2: il caffè. Sono tutti lì tutti ad aspettare l’ingenuo del “Chi vuole il caffè?”. Se è vero che ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria, il poveretto che voleva solo essere gentile si troverà costretto alla macchinetta per ore, scambiato per il barista. Cercate di non essere voi le vittime sacrificali.

Step 3: ignorate le email. Uno dei corollari delle leggi della termodinamica dice che se ignori una mail per un tot di tempo, questa perderà automaticamente di importanza. D’altra parte, se fosse una cosa veramente importante verrebbero a dirvela di persona, no?
Step 4: è buona regola farsi vedere dal boss come work-aholic che non vedono l’ora di chiamarsi volontari per qualsiasi cosa. Ovvio poi che tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare. Una volta proposto di partecipare a tutto, togliete il disturbo. Come? Proponendovi per un altro progetto, così creerete un loop infinito, per cui siete teoricamente su tutto ma praticamente su niente. Taac.

 

 

X